prova FISA

Le fisarmoniche, la musica, i fisarmonicisti, i gruppi, tutto!
mauriziofisa
Messaggi: 294
Iscritto il: mar gen 20, 2015 11:02 pm

prova FISA

Messaggioda mauriziofisa » sab feb 20, 2016 1:10 pm

:?: Ciao, oggi sono andato a provare una Crosio del 74 in terza con cassotto,pensando di sostituire la mia senza cassotto.
Sulla carta avrebbe dovuto essere superiore ma la sensazione non era così.

La voce in cassotto era bella ma il violino e il bandoneon non mi sono parsi superiori a quelli della mia.

Il violino ok il mio è più tirato e ci sta ma pensavo che con il cassotto il bandoneon avesse una resa superiore ma non era così .Purtroppo ho dovuto constatare che il Cassotto non è una garanzia di superiorità sonora.
Peccato ma ho deciso di tenere la mia Crosio anni 50

Avatar utente
MrWolmer
Messaggi: 332
Iscritto il: lun gen 04, 2016 1:36 am

Re: prova FISA

Messaggioda MrWolmer » sab feb 20, 2016 1:38 pm

mauriziofisa ha scritto::?: ... pensavo che con il cassotto il bandoneon avesse una resa superiore ma non era così .Purtroppo ho dovuto constatare che il Cassotto non è una garanzia di superiorità sonora.
Peccato ma ho deciso di tenere la mia Crosio anni 50


Assolutamente no! Dobbiamo farcene una ragione di vita .... il bandoneon ha le piastre! Quindi sia con la 2+2 che con la 3+1 non ci siamo proprio! Forse con 16' e 8' fuori cassotto tutti e due chiodati ci si va vicino, ma per avvicinarsi quanto più possibile ci vogliono le piastre e devono suonare fuori dal cassotto, perché il cassotto, essendo fisicamente un filtro passa-basso ("taglia" cioè tutte le frequenze acute) non dà quel tipico suono stridulo del bandoneon. Poi è ovvio che quando si parla di questi argomenti c'è chi si suggestiona e comincia ad avallare tesi molto particolari sulla percezione del suono che non portano da nessuna parte.
La realtà, grosso modo è questa. Poi per il resto, è tutto soggettivo.
Ciao "ragazzo"! ;)

P.S.: quasi dimenticavo, il cassotto è semplicemente una variante timbrica. Per alcuni contesti è fondamentale, in altri può essere utile, in altri ancora non te ne fai proprio niente.
Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre.
Gandhi

mauriziofisa
Messaggi: 294
Iscritto il: mar gen 20, 2015 11:02 pm

Re: prova FISA

Messaggioda mauriziofisa » sab feb 20, 2016 7:32 pm

Aggiungerei che ci sono cassotto e cassotto ( bisogna saperli fare) e ci sono Fisarmoniche e Fisarmoniche.

Lo dimostra il fatto che ero li con i soldi in mano pronto a prendere uno strumento sulla carta più pregiato ma ho deciso di tenermi la mia ( che tra l'altro avevo già trovato il compratore).

Quindi o sono pazzo o non capisco niente di FISA oppurefinalmente ho iniziato a fidarmi del mio orecchio e delle ssensazioni che mi da uno strumento

Avatar utente
MrWolmer
Messaggi: 332
Iscritto il: lun gen 04, 2016 1:36 am

Re: prova FISA

Messaggioda MrWolmer » sab feb 20, 2016 8:59 pm

La terza che hai detto! :D
Effettivamente, in quei contesti in cui il cassotto serve, dipende da come lo si fa e anche dalla fisarmonica. Pensa che per la mia fisarmonica (per la quale ho fatto la richiesta di avere un suono di cassotto molto scuro), Teknofisa mi diceva che influisce anche la geometria d'apertura del traforo, più è aperto e più il suono del cassotto sarà chiaro, più è chiusa e più il suono risulterà scuro. Questo fa capire che effettivamente come dici è un po' riduttivo parlare del cassotto in sé perché dovrà fare sempre i conti con l'ambiente in cui è posto.
Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre.
Gandhi


Torna a “Tutto Sulle Fisarmoniche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron