Ludovic Beier

Le fisarmoniche, la musica, i fisarmonicisti, i gruppi, tutto!
Avatar utente
MrWolmer
Messaggi: 332
Iscritto il: lun gen 04, 2016 1:36 am

Re: Ludovic Beier

Messaggioda MrWolmer » lun apr 18, 2016 11:28 am

Parlate di questa?

Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre.
Gandhi

Avatar utente
Viseur
Messaggi: 245
Iscritto il: ven gen 30, 2015 2:08 am

Re: Ludovic Beier

Messaggioda Viseur » lun apr 18, 2016 12:08 pm

Sembrerebbe lei... grazie della ricerca.
Anche questo solo non mi sembra male :D

mauriziofisa
Messaggi: 294
Iscritto il: mar gen 20, 2015 11:02 pm

Re: Ludovic Beier

Messaggioda mauriziofisa » lun apr 18, 2016 1:00 pm

Grazie mrwolmer, è proprio quella che intendevo, mi piace moltissimo come si esprime in questo pezzo.

Avatar utente
MrWolmer
Messaggi: 332
Iscritto il: lun gen 04, 2016 1:36 am

Re: Ludovic Beier

Messaggioda MrWolmer » lun apr 18, 2016 9:49 pm

Piace anche a me! ;)
Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre.
Gandhi

Avatar utente
MrWolmer
Messaggi: 332
Iscritto il: lun gen 04, 2016 1:36 am

Re: Ludovic Beier

Messaggioda MrWolmer » lun apr 18, 2016 9:54 pm

Viseur ha scritto:Sembrerebbe lei... grazie della ricerca.
Anche questo solo non mi sembra male :D
[...]

Non è male, suona molte note ma non è logorroico come nell'altro brano, un filo conduttore sicuramente c'è.
Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre.
Gandhi

Avatar utente
Viseur
Messaggi: 245
Iscritto il: ven gen 30, 2015 2:08 am

Re: Ludovic Beier

Messaggioda Viseur » lun apr 18, 2016 10:36 pm

Che sia logorroico forse è vero... ma comunque spezzo una lancia in favore del primo pezzo, possiamo suonare un tempo super fast, senza fare un milione di note!?!

Avatar utente
MrWolmer
Messaggi: 332
Iscritto il: lun gen 04, 2016 1:36 am

Re: Ludovic Beier

Messaggioda MrWolmer » mar apr 19, 2016 5:46 am

La logorroicità di cui ho parlato io non riguarda solo l'aspetto quantitativo delle note, ma il fatto che queste molte volte non hanno un contesto musicale! Invece nell'altro brano pur suonando con moltissime note (oserei dire), c'è qualcosa in più e per quanto riguarda la ricerca sonora e per quanto riguarda la ritmica e il fraseggio.
Per farti capire ciò che voglio dire, guarda questo brano di Pat che io amo, ne usa tantissime di note ma se lo provi ad analizzare non è banale! Quindi quando io definisco una performance "logorroica" voglio dire che si usano molte note con poca musica; mentre se queste note si utilizzano valorizzando un certo contesto allora ci sta ... ecco perché preferisco il secondo brano al primo pur essendo tutte e due molto "opulenti" per quanto riguarda il numero delle note. ;)
Quindi, per concludere, come avevo risposto a Maurizio, non c'è bisogno del "bilancino del farmacista" per stabilire la bellezza di un solo, ma semplicemente avere l'accorgimento di valorizzare la performance in un contesto più musicale a prescindere dalla quantità delle note
D'altronde, non ho mai affermato che non mi piaccia del tutto, ma che semplicemente a volte riesce a stupirmi e a volte no! Infatti credo anch'io che se non si perderà per strada come hanno fatto e fanno altri fisarmonicisti è uno che in futuro avrà molto da dire. ;)

Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre.
Gandhi

Avatar utente
Viseur
Messaggi: 245
Iscritto il: ven gen 30, 2015 2:08 am

Re: Ludovic Beier

Messaggioda Viseur » mar apr 19, 2016 8:57 am

Conosco molto bene Pat... grande solista, preferisco comunque il solo di Beier su "got a match". Un altro motivo per cui adoro Beier è che ha pochissime frasi fatte rispetto ad altri solisti, ad esempio la frase che Metheny suona praticamente all'inizio del suo solo... che usa dai tempi di Bright size life... che utlizzerà anche nel prossimo disco... non dico che siano un male queste frasi fatte, anzi tante volte rappresentano l'identità stessa del solista. Dopo innumerevoli ascolti di vari soli di Beier non ho mai trovato una frase che si ripeta ogni volta.


Avatar utente
MrWolmer
Messaggi: 332
Iscritto il: lun gen 04, 2016 1:36 am

Re: Ludovic Beier

Messaggioda MrWolmer » mar apr 19, 2016 11:32 am

Guarda posso dirti che tutti si ripetono alla fine. Molte volte anche se delle frasi differiscono per alcune note, sono comunque tutte figlie della solita struttura! ;)
Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre.
Gandhi

Avatar utente
Viseur
Messaggi: 245
Iscritto il: ven gen 30, 2015 2:08 am

Re: Ludovic Beier

Messaggioda Viseur » mer mar 29, 2017 7:09 pm

Amo quest'uomo :roll:

:o :o


Torna a “Tutto Sulle Fisarmoniche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron