Mario Piovano

Il tuo gruppo, il tuo canale youtube.
moreno
Messaggi: 255
Iscritto il: mar apr 21, 2015 4:01 pm

Re: Mario Piovano

Messaggioda moreno » mer lug 08, 2015 10:54 pm

Ragazzi il mio esordio nel mondo della musica, come ho avuto modo di raccontare nel precedente forum, e' avvenuto quale pianista di tale Malentacchi Franco ( noto scafato cantante locale di piano bar) allo Chez Dani (noto night club di Grosseto). Ebbene: mentre io studiavo tutto il giorno e ripassavo i pezzi che avremmo suonato la notte il mio collega nemmeno provava con me ma, terminato il lavoro nella sua officina, sorridente e sicuro mi raggiungeva al night dove, indossato il mio doppiopetto, lo attendevo sicuro di me come un poppante senza la sua mamma e senza tra l'altro spiccicare parola con le avvenenti entraineuses che comunque mi dimostravano, sorridenti, interesse in quanto facente parte dello spettacolo. Poi finiva che, dopo aver suonato a cazzo per tante ore sputando ettolitri di sudore e non soddisfatto della mia performance (nemmeno tenessi un concerto!) alla fine notavo Franco che rimorchiava sistematicamente anche quella di cui mi ero appena innamorato (circa 30 in totale nell'arco del mese) e io tornavo a casa da solo ripensando, chissa' come mai, al pezzo che nella serata mi era venuto bene. Pero' devo dire mi sarebbe piaciuto oggi, guardando indietro, avere altri tipi di ricordi. Ecco perche' plaudo al buon Piovano: era piu' intelligente senz'altro di me. :cry: :cry:

massimo-fr-3x
Messaggi: 112
Iscritto il: mar gen 20, 2015 9:14 am

Re: Mario Piovano

Messaggioda massimo-fr-3x » gio lug 09, 2015 8:52 am

Bravo Moreno,
come sempre hai saputo renderci partecipi di parte della tua vita in modo elegante e spontaneo.
Grazie della bella condivisione.
un abbraccio
massimo

moreno
Messaggi: 255
Iscritto il: mar apr 21, 2015 4:01 pm

Re: Mario Piovano

Messaggioda moreno » ven lug 10, 2015 12:03 am

Grazie Massimo. Le persone cambiano con il passare del tempo ma comunque quasi sempre somigliano a cio' che erano. Questo, e lo dico senza secondi fini particolari, non e' valso per me. Il mio volgere lo sguardo spesso indietro e' dettato dal bisogno di ricordarmi in una certa maniera per come ero. Certamente migliore e piu' "pulito". Ad oggi cerco di rimanere (piu' sicuro, piu' uomo e anche piu' cattivo) comunque parente del moreno di una volta che rimpiango con nostalgia e per mille motivi. Detto questo sono sicuro che la stessa esperienza non valga solo per me ma per tanti, spero, di Voi.


Torna a “La Tua Musica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron