la disco e il pisolino energetico

Un altro hobby?
moreno
Messaggi: 255
Iscritto il: mar apr 21, 2015 4:01 pm

la disco e il pisolino energetico

Messaggioda moreno » gio ago 20, 2015 11:24 pm

E' mia abitudine, l'ho imparato dal babbo, schiacciare un pisolo tra le 13,40 e le 14,45-50. Lo faccio oramai da tempo immemorabile e a volte mi sorprendo pensando: cavolo moreno sei oramai piu' vecchio del babbo quando ti ha insegnato questa "arte". Lo ritengo quasi sempre utile perche' ritempra e predispone rigenerati sia il pomeriggio che la sera. Ma non sempre e' cosi. A volte, complice magari la leggera abbuffata della desina di contadina memoria, si possono avere mini incubi: oggi infatti (odio la disco, la tecno, la metal e ogni cosa che non sia prodotto esclusivamente artigianale musicalmente parlando) ho semisognato una serata di 37-38 anni fa con me sulla pista della discoteca impegnato in una relazione impossibile con i ritmi e le melodie di allora. C'era pero' anche Lei, compagna di classe di cui vi ho gia' parlato in altre sedi, la cui visione ancorche' sfumata mi esorta a ricordare quelle musiche, quei tempi e la maniera ingenua di porgersi assolutamente bellissime. Anche la musica. Quando si dice, tendendo al volgare ma fino a un certo punto, che tira piu'....... :oops:

moreno
Messaggi: 255
Iscritto il: mar apr 21, 2015 4:01 pm

Re: la disco e il pisolino energetico

Messaggioda moreno » gio dic 24, 2015 12:01 am

Stasera ho cercato nei meandri del forum un po' di cose vecchie e ho notato la mia "discussione" (o piacevole ricordo) che, seppur senza risposta, e' stata visitata piu' volte. Mi ha fatto molto piacere non per semplice narcisismo ma ho notato che l'episodio, premesso di essere estremamente felice della mia condizione attuale senza dover temere l'intrusione tra gli scritti del coniuge deluso da cio', non ha sollevato commenti. Probabilmente perche' ognuno di noi a volte per un qualsiasi motivo ha delle remore nel riaprire corridoi che, come le stringhe quantistiche, avrebbero potuto portare in mondi differenti. Ma i mondi sono tanti e il mio e' bello. Cio' non preclude il voltarsi indietro, ora felice, per osservare cio' che non si e' avverato. Si chiamava Angela Bernardini e rimanga tra noi per il semplice fatto che, rivista circa 15 anni fa in occasione di un ritrovo conviviale tra ex compagni di classe, mi ha suscitato lo stesso effetto che forse ha provato Robert de Niro nel film C'era una volta l'America nei confronti della protagonista. Non voglio fare come la volpe con l'uva: piu' guardo, spesso di soppiatto, mia moglie e piu' la vedo bella e unica. Ma bella davvero. Ho un solo problema che e' quello del criceto che corre continuamente all'interno della ruota: anche lui avrebbe bisogno dopo tanti anni di cambiare percorso. Solo per il gusto della trasgressione. Lui per una ruota magari quadrata e io per................ma credo sia una esigenza comune. Anche se fo mio il motto del babbo del mio vecchio insegnante che citava: Dio amo', la Patria e la famiglia sempre.

Avatar utente
Sakem
Messaggi: 262
Iscritto il: mer gen 21, 2015 11:58 am

Re: la disco e il pisolino energetico

Messaggioda Sakem » gio dic 24, 2015 3:02 pm

Bravo Moreno, i ricordi sono sempre belli perchè creano emozioni. Buon Natale

Avatar utente
Tom Faella
Messaggi: 379
Iscritto il: dom gen 18, 2015 8:15 pm

Re: la disco e il pisolino energetico

Messaggioda Tom Faella » gio dic 24, 2015 4:45 pm

Dici davvero Moreno. Fortunatamente, la mia fisa sta la mia amante. ;) Buon Natale!


Torna a “Tutte le Altre Cose”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron